Comunicato stampa su Cesare Battisti

Comunicato stampa su Cesare Battisti

  • 10 febbraio 2012

L’Associazione Italiana Vittime del Terrorismo, che tra le sue centinaia di soci annovera anche le famiglie delle vittime del pluriomicida latitante Cesare Battisti, dal 2004 denuncia con indomita costanza lo scandalo di questa vicenda passata per la Francia e il Brasile.

Ora, dopo l’ultimo di una serie di schiaffi politici e morali, quello ricevuto a giugno dell’anno scorso con la incredibile decisione del Supremo Tribunale Federale del Brasile, non vorremmo dover tornare sulla questione ad ogni dichiarazione di questo soggetto che, in costante attività di autopromozione, non perde occasione per far parlare di sé alimentando un crudele stillicidio per le famiglie di Andrea Campagna, Lino Sabbadin, Antonio Santoro e Pierluigi Torregiani, ogni volta ricondotte al dolore e all’ingiustizia patite.

Purtroppo le vittime in Italia, diversamente da quanto avviene in altri paesi europei, non potranno mai competere con la ‘potenza di fuoco’ della comunicazione e marketing dei cossiddetti ‘ex terroristi’. Non possiamo quindi, come vorremmo e come sarebbe giusto, ottenere un po’ di silenzio stampa sulle ignobili imprese brasiliane dell’ex leader dei Proletari Armati per il Comunismo. Possiamo soltanto chiederlo con la dignità che contraddistingue la nostra Associazione, pur temendo di restare inascoltati come su numerose altre ripetute richieste di verità e giustizia.

Torino, 10 febbraio 2012

Il Presidente Avv. Dante Notaristefano